Paziente di Antinori: Ho donato ovuli per avere un rimborso
Il ginecologo è accusato di aver prelevato otto ovuli a una donna spagnola contro il suo volere

"La prima volta ho donato ovuli per generosità, la seconda volta l'ho fatto per avere il rimbroso spese perché sono in difficoltà economiche con un figlio". Lo racconta a Pomeriggio Cinque, condotto da Barbara d'Urso, una donatrice di ovuli che è stata assistita presso la clinica del dottor Severino Antinori, che ora ha lasciato il carcere del Regina Coeli tornando ai domiciliari nella sua abitazione di Roma. Il ginecologo è accusato di aver prelevato otto ovuli a una donna spagnola contro il suo volere.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata