Pavia, 16enne ucciso per sbaglio da amico durante battuta di caccia

Pavia, 20 ott. (LaPresse) - Un pomeriggio di caccia finito in tragedia. E' successo a Castana, nel pavese, dove un ragazzo di 16 anni è morto. Aldo Barbieri, questo il nome del giovane, intorno alle 16 si trovava con un amico 17enne in frazione Quarti. Il ragazzo, imbracciato il fucile calibro 12 dello zio, ha sparato un colpo cercando di colpire un animale. Per errore il proiettile ha raggiunto l'amico che è morto per emorragia. Il 17enne è stato denunciato per omicidio colposo e lo zio, proprietario del fucile da caccia, per omessa custodia di armi. Poichè anche il 16enne aveva con sè un fucile appartenente al padre, quest'ultimo è stato a sua volta denunciato per omessa custodia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata