Pasquetta, il meteo divide in due l'Italia. Pioggia e freddo al nord, bello al sud

Roma, 21 apr. (LaPresse) - Italia spaccata a metà, meteorologicamente parlando, nel giorno di Pasquetta. Mentre al sud e al centro si raggiungono picchi di 26 gradi, al nord e in alta Toscana pare di essere tornati indietro di qualche settimana. Pioggia, vento e temperature decisamente più basse della media stagionale hanno costretto milioni di italiani a rinunciare alla tradizionale gita fuori porta o, almeno, ad attrezzarsi con ombrelli e abiti pesanti.

Il nord Italia, infatti, sta risentendo degli effetti di una vasta area depressionaria estesa su gran parte dell'Europa Occidentale. "La giornata - spiega il meteorologo di Meteo.it Flavio Galbiati- sarà quindi dominata dall'instabilità su tutte le regioni settentrionali e sull'alta Toscana, mentre al centro-sud il tempo sarà in prevalenza bello. Domani nubi sparse al centro-nord con qualche rovescio sui rilievi e in Liguria; piogge in Sardegna per una perturbazione dal Nord Africa, la numero 5 del mese di aprile, che poi tra sera e notte porterà un peggioramento al Sud e in Lazio, Abruzzo e Molise".

La mattinata è iniziata con qualche nuvola al sud, ma in rapido dissolvimento per lasciare il posto al sole. In alta Toscana e sulle regioni del nord tempo instabile e cielo quasi coperto ovunque, con piogge al mattino su Valle d'Aosta, alto Piemonte, Lombardia, Emilia occidentale. Nel pomeriggio bel tempo nel resto del centro, al sud e isole. Al Nordovest piogge più locali e concentrate nelle zone a ridosso dei monti, mentre le zone più instabili, con il rischio anche di possibili rovesci, saranno alta Toscana, Emilia Romagna ed est Lombardia. Piogge sparse al nordest. Qualche temporale in Appennino. Tra la sera e la notte i fenomeni saranno gradualmente in esaurimento. Venti localmente moderati su Puglia, Ionio e isole.

Nel corso della giornata si verificheranno cali termici tra uno e quattro gradi al nord, lievi rialzi invece al Centrosud con punte di 21-23°C. Previsti nel pomeriggio 12°C a Aosta, 15°C a Torino, 16°C a Milano, Trento e Venezia, 18°C a Bologna e Ancona, 20°C a Firenze, Perugia, Pescara, Alghero, Sassari, 21°C a Roma e Napoli, 23°C a Bari e Messina. La città più calda sarà Catania con un picco di 26°C.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata