Parma, perseguita la ex e la minaccia: arrestato stalker 39enne

Parma, 28 lug. (LaPresse) - Perseguitava la ex partner, con cui aveva convissuto per qualche tempo, e la minacciava. E' finito in manette. Ad arrestare uno stalker 39enne a Borgo Val di Taro, in provincia di Parma, sono stati i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della locale compagnia, a conclusione di una rapida in indagine, ha arrestato. E' avvenuto in flagranza di atti persecutori l'arresto dell'uomo, originario di un'altra regione, noto alle forze di polizia ed al momento senza fissa dimora, responsabile di vari episodi di stalking nei confronti dell'ex convivente. A quanto ricostruito dai militari, un mese fa circa una 37enne di Borgo Val di Taro si era presentata in caserma, riferendo che l'ex compagno, una volta conclusa la relazione e ritenendo che la donna ne aveva iniziata una con un'altra persona, aveva iniziato prima a perseguitarla con telefonate ed sms minacciosi, appostandosi poi varie volte sotto casa sua e pedinandola, causandole un grave stato d'ansia e costringendola a cambiare abitudini vita. In un paio di circostanze, inoltre, l'uomo l'aveva affrontata per strada, strattonandola e reiterando le sue minacce.

Dopo la denuncia della donna, l'uomo, dopo aver evidentemente pedinato la ex, è stato sorpreso dai carabinieri in mentre danneggiava strada la sua vettura e cercava di aggredirla. Ma è stato bloccato dai militari, che lo hanno arrestato e associato presso la casa circondariale di Parma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata