Parma, evade da una comunità di recupero per giocare a calcetto

Parma, 2 ott. (LaPresse) - I carabinieri di Parma, nella serata di ieri, hanno arrestato un 35enne di origine sarda sorpreso in flagranza del reato di evasione. La pattuglia dei militari, recatasi per i consueti controlli presso una comunità di recupero dove il giovane stava scontando gli arresti domiciliari, non lo ha trovato e i responsabili della struttura hanno riferito che il giovane era uscito per andare a giocare una partita di calcetto in un vicino circolo sportivo. Alla richiesta di spiegazioni circa il suo allontanamento dalla comunità il 35enne si è giustificato affermando di essere stato autorizzato ad uscire in alcune fasce orarie, ma i successivi accertamenti hanno permesso di verificare che l'uomo era uscito dalla comunità al di fuori degli orari per i quali era stato autorizzato e, quindi, per lui sono scattate le manette.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata