Parma, 21enne immobilizzata e stuprata per ore: due arresti
La polizia di Parma ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un italiano e di un nigeriano per violenza sessuale e lesioni pluriaggravate nei confronti di una 21enne. Le violenze, con la vittima immobilizzata e imbavagliata, sono state perpetrate per oltre 5 ore. Una volta liberata, la donna è riuscita a prendere un taxi e tornare a casa. E’ stata la madre, notando i segni sul corpo e le difficoltà nel mangiare, a portarla in ospedale, dove è stata dimessa con 45 giorni di prognosi.