Parigi, Feltri: Titolo 'Bastardi islamici'? Non credo sia esagerato

Milano, 19 nov. (LaPresse) - "Il titolo di Libero 'Bastardi Islamici'? E come vogliamo chiamarli, discoli o birichini? Non credo sia esagerato definire bastardi i terroristi che hanno compiuto una strage come quella di Parigi". La pensa così Vittorio Feltri, giornalista, che oggi è intervenuto al programma di Rai Radio2 'Un Giorno da Pecora', condotto da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro. Signor Feltri - hanno fatto notare - , ma il titolo del quotidiano 'Libero' non era 'Bastardi Terroristi', è molto diverso rispetto a 'Bastardi Islamici'. Non trova? "Bisogna legger oltre il significato delle parole. Bastardi è un termine che si riferiva a tutti i terroristi, non a tutti gli islamici. Il titolo si riferiva al fatto che i terroristi che hanno colpito in Francia non sono dei frati trappisti o degli scout ma degli islamici".

Quindi, hanno chiesto i conduttori del programma, se dei terroristi italiani facessero un attentato, si potrebbe fare il titolo 'Bastardi Cristiani'? "Se ci fossero dei terroristi cristiani che vanno in un paese a compiere degli attentati, perché non definirli cristiani? Se lo facessero si potrebbe fare, ma non lo fanno, quindi non possiamo definire i cristiani terroristi. Mentre quelli a Parigi, guarda caso, sono islamici, o islamisti", ha detto Feltri a Radio2.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata