Papa: Violenza a donne è profanazione Dio

Milano, 1 gen. (LaPresse) - "La rinascita dell'umanità è cominciata dalla donna. Le donne sono fonti di vita. Eppure sono continuamente offese, picchiate, violentate, indotte a prostituirsi e a sopprimere la vita che portano in grembo. Ogni violenza inferta alla donna è una profanazione di Dio, nato da donna. Dal corpo di una donna è arrivata la salvezza per l'umanità: da come trattiamo il corpo della donna comprendiamo il nostro livello di umanità". Lo ha detto Papa Francesco nel corso dell'omelia della messa in San Pietro nella solennità di Maria Santissima Madre di Dio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata