Papa: Verità della fede scandalizza perché Dio si è fatto servo

Firenze, 10 nov. (LaPresse) - "La verità della fede è verità che scandalizza, perché chiede di credere in Gesù, il quale, pur essendo Dio, si è svuotato, si è abbassato alla condizione di servo, fino alla morte di croce, e per questo Dio lo ha fatto Signore dell'universo". Così Papa Francesco nell'omelia della messa celebrata nello stadio comunale di Firenze.

"È la verità che ancora oggi scandalizza chi non tollera il mistero di Dio - spiega - impresso sul volto di Cristo. È la verità che non possiamo sfiorare e abbracciare senza, come dice san Paolo, entrare nel mistero di Gesù Cristo, e senza fare nostri i suoi stessi sentimenti. Solo a partire dal Cuore di Cristo possiamo capire, professare e vivere la Sua verità".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata