Papa sugli attentati: Nome di Dio non giustifichi odio e violenza

dalla nostra inviata Chiara Troiano

Nairobi (Kenya), 26 nov. (LaPresse) - "Il Dio che noi cerchiamo di servire è un Dio di pace. Il suo santo Nome non deve mai essere usato per giustificare l'odio e la violenza. So che è vivo in voi il ricordo lasciato dai barbari attacchi al Westgate Mall, al Garissa University College e a Mandera". Lo ha detto Papa Francesco nel corso del suo discorso per l'incontro ecumenico e interreligioso presso la Nunziatura di Nairobi, in Kenya. " Troppo spesso - ha aggiunto - dei giovani vengono resi estremisti in nome della religione per seminare discordia e paura e per lacerare il tessuto stesso delle nostre società".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata