Papa: Se necessario vendere beni Chiesa in servizio ai poveri

Città del Vaticano, 29 nov. (LaPresse) - L'iconografia sacra spesso mostra san Lorenzo nell'atto di vendere le preziose suppellettili del culto e di distribuirne il ricavato ai poveri. “Ciò costituisce un costante insegnamento ecclesiale che, pur inculcando il dovere di tutela e conservazione dei beni della Chiesa, e in particolare dei beni culturali, dichiara che essi non hanno un valore assoluto, ma in caso di necessità devono servire al maggior bene dell'essere umano e specialmente al servizio dei poveri”. Lo dice Papa Francesco nel Messaggio inviato ai partecipanti al Convegno ‘Dio non abita più qui? Dismissione di luoghi di culto e gestione integrata dei beni culturali ecclesiastici', organizzato dal Pontificio Consiglio della Cultura, in collaborazione con la Pontificia Università Gregoriana e la Conferenza Episcopale Italiana.

(Segue).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata