Papa: Riprenda dialogo tra israeliani e palestinesi

Città del Vaticano, 25 dic. (LaPresse) - "Dove nasce Dio, nasce la speranza. Lui porta la speranza. Dove nasce Dio, nasce la pace. E dove nasce la pace, non c'è più posto per l'odio e per la guerra. Eppure proprio là dove è venuto al mondo il Figlio di Dio fatto carne, continuano tensioni e violenze e la pace rimane un dono da invocare e da costruire. Possano Israeliani e Palestinesi riprendere un dialogo diretto e giungere a un'intesa che permetta ai due Popoli di convivere in armonia, superando un conflitto che li ha lungamente contrapposti, con gravi ripercussioni sull'intera Regione". Così Papa Francesco dalla loggia centrale di San Pietro, nel messaggio natalizio ai fedeli presenti in piazza San Pietro prima della benedizione 'Urbi et Orbi'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata