Papa rinuncia a governo circoscrizione ecclesiastica in Brasile

Città del Vaticano (Vaticano), 21 lug. (LaPresse) - Papa Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell'Eparchia di Nossa Senhora do Paraíso em São Paulo (Brasile), presentata da S.E. Mons. Farès Maakaroun, M.S.P., in conformità al can. 210 º 1 del CCEO. Gli subentra nel governo pastorale dell'Eparchia S.E. Mons. Joseph Gébara, finora Coadiutore della stessa circoscrizione ecclesiastica. Lo comunica il bollettino del radiogiornale di Radio Vaticana.

S.E. Mons. Joseph Gebara è nato ad Amatour (Chouf) il 10 giugno 1965. Dopo gli studi istituzionali ha conseguito una licenza in filosofia all'Istituto Teologico Saint Paul di Harissa (1995) ed un master in teologia all'Institut Catholique di Parigi (1998), un diploma di studi approfonditi (DEA) in patristica (2000) ed un dottorato in storia delle religioni ed antropologia religiosa (2003) all'Università Sorbonne di Parigi.

È stato ordinato sacerdote per l'Arcieparchia di Beirut e Jbeil dei Greco-Melkiti il 10 luglio 1993. Dopo aver svolto il servizio pastorale nella chiesa Saint Elie di Dekwaneh (1993-1995), durante gli studi di specializzazione a Parigi ha collaborato nelle parrocchie di Saint-Julien-le-Pauvre (1996-1998) e Notre-Dame des Champs a Montparnasse (1998-2003). Ritornato in Libano nel 2003, è stato nominato parroco della chiesa Notre-Dame de la Délivrance di Hadath. E' stato Decano della III circoscrizione dell'Arcieparchia di Beirut (2006-2011).

È stato docente in varie Istituzioni accademiche (Istituto Teologico Saint Paul di Harissa, Università Saint Joseph di Beirut, Università Saint Esprit di Kaslik, Università Antonina" di Baabda, Direttore dell'Istituto di studi islamo-cristiani dell'Università Saint Joseph). Nominato Vescovo Coadiutore dell'Eparchia di il 31 ottobre 2013, è stato consacrato il 21 dicembre successivo. Parla l'arabo e il francese e conosce le lingue classiche.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata