Papa: No a legalizzare droga, non porta a risultati voluti

Città del Vaticano, 20 giu. (LaPresse/AP) - Tutti i tentativi di legalizzare le droghe ricreative "non sono soltanto altamente controversi dal punto di vista legislativo, ma non portano ai risultati voluti". Lo ha detto papa Francesco, inserendosi così nel dibattito sulla legalizzazione delle droghe leggere, riguardante vari Paesi, tra cui Usa e Uruguay. Parlando ai membri della International Drug Enforcement Conference (Idec), la riunione annuale dei capi delle agenzie antidroga mondiali iniziata martedì a Roma, ha ribadito la propria posizione contro la dipendenza dalla droga. Lo scorso mese l'Uruguay, vicino all'Argentina di cui il pontefice è originario, ha legalizzato la vendita della cannabis regolamentandone il mercato, mentre la marijuana è venduta legalmente anche negli Stati americani di Colorado e Washington.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata