Papa: Il dio uomo si è impadronito di creato a spese dei deboli

Roma, 1 nov. (LaPresse) - "Il dio uomo si è impadronito del creato. Ma chi paga la festa? I deboli, i poveri, quelli che da persona si sono ridotti a scarto. E questo succede oggi". Così papa Francesco nell'omelia al cimitero del Verano per Ognissanti. "Sembra - ha proseguito - che quanti si rendono responsabili di queste cose siano di un'altra specie non siano umani".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata