Papa: Gerusalemme sia città di pace per ogni religione

Città del Vaticano, 1 nov. (LaPresse) - "La liturgia di oggi parla della gloria della Gerusalemme celeste. Vi invito a pregare perché la Città Santa, cara a ebrei, cristiani e musulmani, che in questi giorni è stata testimone di diverse tensioni, possa essere sempre più segno e anticipo della pace che Dio desidera per tutta la famiglia umana". Lo ha detto Papa Francesco dopo la preghiera dell'Angelus in piazza San Pietro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata