Papa Francesco: Portiamo sempre un Vangelo in borsa

Città del Vaticano (Vaticano), 6 gen. (LaPresse) - "L'esperienza dei Magi evoca il cammino di ogni uomo verso Cristo. Come per i Magi, anche per noi cercare Dio vuol dire camminare, fissando il cielo e scorgendo nel segno visibile della stella il Dio invisibile che parla al nostro cuore. La stella che è in grado di guidare ogni uomo a Gesù è la Parola di Dio: essa è luce che orienta il nostro cammino, nutre la nostra fede e la rigenera. È la Parola di Dio che rinnova continuamente i nostri cuori e le nostre comunità.

Pertanto non dimentichiamo di leggerla e meditarla ogni giorno, affinché diventi per ciascuno come una fiamma che portiamo dentro di noi per rischiarare i nostri passi, e anche quelli di chi cammina accanto a noi, che forse stenta a trovare la strada verso Cristo". Così il papa all'Angelus in piazza San Pietro nel giorno dell'Epifania. A braccio poi il papa ha aggiunto un concetto a lui caro e già espresso altre volte: "Portiamo sempre con noi, in borsa, un Vangelo, da leggere ogni giorno, non lo dimentichiamo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata