Papa Francesco parte oggi per Sri Lanka, giovedi sarà nelle Filippine

Città del Vaticano (Vaticano), 12 gen. (LaPresse) - Papa Francesco parte oggi per lo Sri Lanka, in quello che è il settimo viaggio apostolico dall'inizio del suo pontificato. Il Papa rimmarrà nel Paese fino al 15 gennaio per poi raggiungere le Filippine, seconda tappa del viaggio. La partenza è in programma per le 19 dall'aeroporto di Roma Fiumicino, a bordo di un aereo Alitalia, che arriverà a Colombo (Sri Lanka) alle 9 (ora locale) di martedì 13 gennaio. All'aeroporto di Colombo, il Pontefice sarà ricevuto da Maithripala Sirisena, neo presidente dello Sri Lanka eletto nelle consultazioni elettorali dell'8 dicembre scorso.

A soli cinque mesi dalla sua visita in Corea del Sud, Papa Francesco torna a viaggiare in Asia, esprimendo così un grande interesse per questo continente. Nello Sri Lanka - Paese con 20 milioni di abitanti, di cui 6,1% cristiani, 8,5% musulmani, 7,9% indù e oltre il 76% buddista -, il Pontefice incontrerà i rappresentanti di tutte le fedi, per promuovere il dialogo interreligioso come mezzo per raggiungere la pace. Tra gli appuntamenti già definiti è prevista, per mercoledì 14 gennaio, la Messa di canonizzazione del primo santo locale, Joseph Vaz, un sacerdote nato in India e arrivato sull'isola come missionario nel XVII secolo.

Giovedì 15 gennaio Papa Francesco partirà per le Filippine, dove arriverà alle 17.45 (ora locale). Venerdì giornata ricca di appuntamenti, tra cui i saluti ufficiali con le autorità, la messa nella cattedrale di Manila e l'incontro con le famiglie filippine nel Mall of Asia Arena. Sabato sarà la volta di Tacloban, dove il Papa si recherà in aereo per fare visita ai superstiti del tifone Yolanda, che devastò il Paese nel novembre 2013. Papa Francesco tornerà a Roma da Manila nel pomeriggio di lunedì 19 gennaio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata