Papa Francesco: Gesù vuole cristiani liberi come Ratzinger

Città del Vaticano, 30 giu. (LaPresse) - "Gesù non impone mai. E' umile, Gesù invita. 'Se vuoi vieni'. Ci invita sempre, non impone". Lo ha detto Papa Francesco prima di recitare l'Angelus in piazza San Pietro. "Gesù - ha spiegato - ci vuole liberi come lui. Non vuole cristiani egoisti che seguano il proprio io, né cristiani deboli, telecomandati, incapaci di creatitività che cercano sempre di collegarsi alla volontà di un altro. Gesù ci vuole liberi e questa libertà si fa nel dialogo con Dio nella propria coscienza. Dobbiamo imparare a parlare di più con la nostra coscienza".

"Un recente esempio meraviglioso - ha continuato Beroglio - è quello che ci ha dato Papa Benedetto XVI, quando il Signore gli ha fatto capire nella preghiera quale era il passo che doveva compiere. Ha seguito con grande senso di discernimento e coraggio la sua coscienza, cioè la volontà di Dio che parlava al suo cuore. Questo esempio fa bene a tutti noi, come un esempio da seguire".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata