Papa Francesco: Dio trasformi armi in aratri

Città del Vaticano (Vaticano), 25 dic. (LaPresse) - "Che con la sua mansuetudine questo potere divino tolga la durezza dai cuori di tanti uomini e donne immersi nella mondanità e nell'indifferenza, nella globalizzazione dell'indifferenza. Che la sua forza redentrice trasformi le armi in aratri, la distruzione in creatività, l'odio in amore e tenerezza". Così Papa Francesco, durante il saluto Urbi et Orbi in piazza San Pietro di fronte a 80mila persone

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata