Papa: Ci si preoccupa delle banche mentre gente muore di fame

Città del Vaticano, 18 mag. (LaPresse) - La vera crisi è "la gente che muore di fame, ma di questo non passa niente ma se calano gli investimenti delle banche se ne fa una tragedia". Lo ha detto Papa Francesco rivolgendosi ai 200 mila fedeli radunati a piazza San Pietro per la Giornata dei movimenti nella veglia di Pentecoste. Bergoglio ha spiegato che "è proprio contro questa mentalità che la Chiesa deve andare attraverso la testimonianza".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata