Papa: Cammino Gesù è rifiuto netto di mentalità mondana

Roma, 13 set. (LaPresse) - "Mettersi alla sequela di Gesù significa prendere la propria croce per accompagnarlo nel suo cammino, un cammino scomodo che non è quello del successo o della gloria terrena, ma quello che conduce alla vera libertà, la libertà dall'egoismo e dal peccato. Si tratta di operare un netto rifiuto di quella mentalità mondana che pone il proprio 'io' e i propri interessi al centro dell'esistenza, e di perdere la propria vita per Cristo e il Vangelo, per riceverla rinnovata e autentica". Così papa Francesco durante la recita dell'Angelus.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata