Papa: C'è chi deve lavorare 11 ore al giorno per 600 euro al mese

Città del Vaticano (Vaticano), 28 feb. (LaPresse/EFE) - Papa Francesco, ricevendo in udienza i membri della Confederazione cooperative italiane, ha criticato il lavoro spesso sottopagato e in nero. "C'è chi offre 11 ore al giorno - ha detto Bergoglio - per 600 euro al mese. E se non ti piace, poi ti dicono di andare a casa. Questo è ciò che accade in questo mondo, dove se tu non accetti altri accetteranno".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata