Papa: Brutto quando nella Chiesa chi ha autorità cerca i propri interessi

Città del Vaticano, 4 ott. (LaPresse) - “In ogni epoca, coloro che hanno un'autorità nel popolo di Dio possono essere tentati di fare i propri interessi, invece di quelli di Dio stesso, anche nella Chiesa. Ma la vigna è del Signore, non nostra. L'autorità è un servizio, e come tale va esercitata, per il bene di tutti e per la diffusione del Vangelo. E' brutto vedere quando nella Chiesa le persone che hanno autorità cercano i propri interessi”. Lo dice Papa Francesco prima della recita dell'Angelus, affacciato dalla finestra dello studio del palazzo Apostolico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata