Papa: Appello per Thyssenkrupp Terni, con il lavoro non si gioca

Città del Vaticano, 3 set. (LaPresse) - "Desidero unirmi ai recenti interventi del Vescovo di Terni-Narni-Amelia, ed esprimo la mia profonda preoccupazione per la grave situazione che stanno vivendo tante famiglie di Terni a motivo dei progetti della ditta Thyssenkrupp". Lo ha detto Papa Francesco nel corso dell'udienza generale del mercoledì in piazza San Pietro. "Ancora una volta - ha aggiunto - rivolgo un accorato appello, affinché non prevalga la logica del profitto, ma quella della solidarietà e della giustizia". "Al centro di ogni questione - ha proseguito il Santo Padre - anche di quella lavorativa, va sempre posta la persona e la sua dignità. Col lavoro non si gioca! E chi, per motivi di denaro, di affari, di guadagnare di più, toglie il lavoro, sappia che toglie la dignità alle persone".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata