Papa: Anche nella Chiesa le voci dei poveri sono derise perchè scomode

Milano, 27 ott. (LaPresse) - "Quante volte, anche nella Chiesa, le voci dei poveri non sono ascoltate e magari vengono derise o messe a tacere perché scomode. Preghiamo per chiedere la grazia di saper ascoltare il grido dei poveri: è il grido di speranza della Chiesa. Facendo nostro il loro grido, anche la nostra preghiera attraverserà le nubi". Così Papa Francesco durante l'omelia della messa a conclusione del Sinodo per l'Amazzonia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata