Papa al Gemelli: Tutto era pronto ma mal di testa mi ha fermato

Città del Vaticano (Vaticano), 13 lug. (LaPresse) - "Tutto era pronto ma poco prima il mio mal di testa è andato peggiorando, cui si è aggiunto un senso di nausea e così non sono potuto andare al policlinico Gemelli. Comprendo la delusione dei malati che avrei voluto salutare". Così papa Francesco in un videomessaggio trasmesso in anteprima su Rai1 motiva la mancata visita all'ospedale Gemelli di Roma prevista per fine giugno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata