Papa: Agnostici più vicini a Dio di credenti

Friburgo (Germania), 25 set. (LaPresse) - "Agnostici, che a motivo della questione su Dio non trovano pace, persone che soffrono a causa dei nostri peccati e hanno desiderio di un cuore puro, sono più vicini al Regno di Dio di quanto lo siano i fedeli 'di routine', che nella Chiesa vedono ormai soltanto l'apparato, senza che il loro cuore sia toccato dalla fede". Lo ha detto papa Benedetto XVI nel corso dell'omelia della messa a Friburgo, con la quale si conclude oggi il suo viaggio in Germania.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata