Papa: Affido a Dio tragedie del mondo

Città del Vaticano, 31 dic. (LaPresse/AP) - "A Dio questa sera vogliamo affidare il mondo intero, mettiamo nelle sue mani le tragedie di questo nostro mondo e gli offriamo le speranze per un futuro migliore". Lo ha detto papa Benedetto XVI durante la celebrazione dei Vespri,nella basilica di San Pietro. "Con l'animo colmo di gratitudine ci prepariamo ad attraversare la soglia del 2012, ricordando che il Signore ci guarda e si prende cura di noi", ha aggiunto il pontefice. Al termine dei Vespri è previsto di Te Deum. Il pontefice, che è arrivato alla cerimonia solenne con un paramento dorato, sarà di nuovo nella basilica di San Pietro domani mattina per la messa del primo dell'anno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata