Papa a Prato: Vita è sacra, richiede rispetto e lavoro degno

Prato, 10 nov. (LaPresse) - "La sacralità di ogni essere umano richiede per ognuno rispetto, accoglienza e un lavoro degno" Lo dice Papa Francesco a Prato, ricordando le morti dei 7 lavoratori cinesi, 5 uomini e 2 donne, due anni fa a causa di un incendio nella zona industriale di Prato. "Vivevano e dormivano - aggiunge - nello stesso capannone in cui lavoravano: è una tragedia dello sfruttamento e delle condizioni disumane di vita. Questo non è un lavoro degno".

"La vita di ogni comunità - aggiunge il Papa - esige che si combattano fino in fondo il cancro della corruzione e il veleno dell'illegalità. Dentro di noi e insieme agli altri, non stanchiamoci mai di lottare per la verità!".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata