Panico Torino, al vaglio immagini: c'è anche ragazzo a torso nudo
Ad aver scatenato il caos potrebbe essere stato proprio il giovane. Sono 1527 le persone rimaste ferite nella fuga generale

Sono in corso le indagini sui fatti avvenuti ieri sera in piazza San Carlo a Torino durante la finale di Champions League. Al vaglio le immagini e i video registrati nella serata di sabato. Anche quelle che riguardano un giovane con uno zaino che si aggirava nella piazza a torso nudo: le immagini che lo ritraggono hanno fatto il giro dei siti internet questo pomeriggio. Le indagini sono a 360 gradi, ma fonti investigative riferiscono che non sono in corso ricerche in particolare sul soggetto ritratto a torso nudo, in quanto tutte le immagini sono al vaglio e oggetto di attenta analisi da parte degli investigatori.

La procura di Torino "smentisce la notizia secondo cui allo stato si procede per il reato di procurato allarme". "Ogni ipotesi potrà essere formulata solo dopo la ricostruzione della dinamica dei fatti", precisa il procuratore capo del capoluogo piemontese, Armando Spataro. "Stiamo cercando di ricostruire l'esatta dinamica dei fatti - spiega Spataro - attraverso le dichiarazioni dei presenti, le analisi dei filmati disponibili e le relazione degli operatori delle forze dell'ordine addette al controllo della sicurezza". 

Intanto la questura continua a ricevere decine di mail e telefonate di segnalazione per cercare di capire perché si sia scatenato il panico tra i tifosi.

LEGGI ANCHE Torino, Airola (M5S): Sui feriti dati farlocchi. Poi si scusa

Sono 1527 le persone rimaste ferite durante la fuga generale. Otto le persone soccorse in codice rosso. Tra i feriti c'è anche un bambino con trauma cranico e toracico, è in prognosi riservata al Regina Margherita. 

LEGGI ANCHE Torino, il racconto del medico: Ho curato i feriti in un bar

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata