Palermo, ventenne picchiato e insultato per il colore della pelle

Originario del Senegal è stato aggredito da un gruppo di adolescenti nel centro della movida del capoluogo siciliano

Un ventenne palermitano, originario del Senegal, è stato aggredito in via Cavour, nel centro della movida di Palermo, verso la 1.30 da un gruppo di adolescenti. Secondo quanto denunciato dal giovane in questura, i violenti gli hanno sferrato un pugno in faccia gridandogli "negro di m., vai via". Soccorso dal 118, è stato medicato in ospedale e dimesso con 10 giorni di prognosi. Il giovane si chiama Kande Boubacar e ha pubblicato un post su Facebook in cui conferma l'aggressione subita ma aggiunge: "Palermo è una bellissima città, accogliente, antirazzista".

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata