Palermo, produce migliaia di dvd e cd clandestini in casa, denunciato

Palermo, 1 set. (LaPresse) - Una vera e propria centrale di riproduzione clandestina di materiale audiovisivo è stata scoperta dalla gdf di Palermo, all'interno di un appartamento nel centro storico di Bagheria. All'interno sono stati sequestrati: 7 hard disk, 3 torrette di masterizzazione contenenti 12 masterizzatori, 3 stampanti e relative cartucce (circa 400), 1 scanner, 1.315 tra DVD/CD vergini pronti a essere masterizzati oltre a 3.000 custodie in cellophane e 100 copertine. Nella memoria degli hard disk sequestrati, inoltre, le fiamme gialle hanno individuato un vastissimo repertorio composto da n. 8.752 files multimediali: dai classici della cinematografia alle pellicole attualmente in visione nelle sale cinematografiche, senza tralasciare gli album dei più noti cantanti del momento e i videogiochi per consolle delle marche più diffuse. A seguito dell'irruzione dei finanzieri nell'abitazione, l'inquilino, un palermitano di 38 anni, ha ammesso di utilizzare la saletta per riprodurre illecitamente cd e dvd da destinare al mercato clandestino dell'hinterland palermitano. L'uomo è stato denunciato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata