Palermo, fermato presunto assassino 17enne accoltellata

Palermo, 19 ott. (LaPresse) - E' stato fermato vicino alla stazione ferroviaria di Bagheria Samuele Caruso, 23enne palermitano, presunto assassino di Carmela Petrucci, la 17enne accoltellata nell'androne di casa sua a Palermo, in via Uditore 14. A rendere possibile la cattura le dichiarazioni di Lucia, sorella 18enne di Carmela che ha identificato l'aggressore e che al momento si trova all'ospedale Cervello a causa delle ferite riportate ma non è in pericolo di vita. Il presunto assassino è stato individuato tramite le cellule telefoniche. Il ragazzo sarebbe l'ex fidanzato di Lucia che non si è mai rassegnato alla fine della relazione sentimentale. La gelosia morbosa avrebbe portato all'aggressione di oggi dopo l'ennesima discussione fra i due. Caruso si sarebbe ferito ad una mano durante la colluttazione. Attualmente il giovane è in stato di fermo presso gli uffici della squadra mobile in attesa del vaglio della magistratura.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata