Palermo, duplice omicidio: ucciso genero del boss Bontate
Le due persone sono state freddate con diversi colpi di arma da fuoco

Duplice omicidio a Falsomiele, quartiere periferico di Palermo. Una delle due persone uccise nell'agguato era il genero del boss Giovanni Bontate, fratello del noto capo di Cosa Nostra, Stefano. Le due persone sono state freddate con diversi colpi di arma da fuoco. Uno dei due è morto sul colpo, l'altro pochi istanti dopo. I due erano in auto e sono scesi per tentare la fuga ma sono stati raggiunti e colpiti a morte dai killer. Sul posto, gli agenti della squadra mobile e le ambulanze del 118. Secondo gli inquirenti si tratta di un omicidio legato agli ambienti mafiosi e dello spaccio di droga.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata