Palermo, controlli nei locali della movida: multe per 30mila euro

Palermo, 7 set. (LaPresse) - Occupazione di suolo pubblico, furto di energia elettrica, assunzioni in nero, mancato rispetto delle norme igienico-sanitarie e delle regole sul diritto d'autore. Sono alcune delle contestazioni fatte dalla polizia a numerosi esercenti e titolari di pub nella zona della Vucciria, lo storico mercato del capoluogo siciliano che nelle ore notturne diventa meta della movida. Polizia, carabinieri, vigili urbani, personale dell'Asp e della Siae, insieme con i tecnici dell'Enel, hanno passato al setaccio piazza Garraffello e piazza Caracciolo, nel cuore della 'Vucciria', e le vicine via Maccheronai, via Cassari e via Chiavettieri. Elevate complessivamente multe per trentamila euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata