Palermo, arrestato presidente Camera di Commercio per tangente

Palermo, 3 mar. (LaPresse) - In manette per tangenti il presidente della Camera di Commercio di Palermo. Roberto Helg è stato arrestato ieri sera dai carabinieri mentre incassava una 'mazzetta'. Secondo quanto reso noto dalla procura, in qualità di vicepresidente della Gesap, la società che gestisce l'aeroporto di Palermo, Helg avrebbe "chiesto e ottenuto il pagamento di una somma di denaro di 100mila euro da un esercente del settore della ristorazione, affittuario di uno degli spazi commerciali dell'aeroporto, il quale si era rivolto a lui per ottenere la proroga triennale del contratto a condizioni favorevoli". La richiesta e la consegna del denaro sono state integralmente monitorate dalla polizia giudiziaria.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata