Palermo, alteravano buste paga: arrestati 11 dipendenti comunali

Palermo, 19 giu. (LaPresse) - I carabinieri del comando provinciale di Palermo stanno eseguendo da stamattina una ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Palermo su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 11 persone, dipendenti CO.I.M.E. del Comune di Palermo, ritenute responsabili a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata al peculato, falso e accesso abusivo a sistema informatico. Le indagini, avviate nel 2011 dai carabinieri della sezione di polizia giudiziaria della Procura della Repubblica, hanno consentito di documentare un complesso meccanismo che permetteva agli indagati di conseguire somme di denaro non dovute attraverso la modifica e/o alterazione delle buste paga. I particolari dell'operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà oggi alle ore 10.30 presso la Palazzina M della Procura della Repubblica di Palermo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata