Palermo, abusi su figlie e nipote per anni: arrestato

Palermo, 1 ott. (LaPresse) - Gli agenti della squadra mobile di Palermo hanno arrestato un 42enne perché avrebbe abusato sessualmente per diversi anni delle due figlie e della nipote. Gli abusi sono iniziati quando le bambine avevano otto e nove anni: l'uomo avrebbe insinuato nelle piccole la convinzione che il tutto rientrasse nella naturalità dei rapporti tra congiunti. L'indagine è partita dalla segnalazione di una delle due figlie, ormai maggiorenne e trasferitasi nel nord Italia.

Le indagini sono state condotte dalla sezione 'Reati in danno di minori' della squadra mobile. Negli anni l'uomo avrebbe ridotto al silenzio con minacce e violenze ogni dubbio manifestato dalle vittime riguardo all'ambiguità di quel rapporto. Dopo la denuncia di una delle figlie sono arrivate le conferme dell'altra sorella e della cugina. Un percorso difficile per le tre, ormai donne, che hanno dovuto ripercorrere esperienze e vicende terribili della loro infanzia. L'uomo si trova in carcere.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata