Pakistan, compagno cordata alpinista ferito: Lo portiamo giù a piedi

Milano, 21 lug. (LaPresse) - "Arrivati Denis e Dan a piedi, mi hanno detto che stanno arrivando altri 2 polacchi ad aiutarci. Visto che l'elicottero non arriva, abbiamo deciso di portarlo giù a piedi. Probabilmente cammineremo tutta la notte ma portiamo Francesco in salvo". Lo si legge sulla pagina Facebook di Cala Cimenti, il compagno di cordata di Francesco Cassardo, il medico 30enne di Rivoli (Torino) appassionato di alpinismo, ferito gravemente dopo una caduta in discesa sul Gasherbrum VII, vetta di 6.979 metri, in Pakistan.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata