Padova, incidente alle Acciaierie Venete: feriti quattro operai, tre sono gravi
Sedato l'incendio provocato dalla fuoriuscita incontrollata di acciaio fuso da un contenitore. Indagano i carabinieri

Grave incidente alle Acciaierie Venete di riviera Francia, nella zona industriale di Padova. Alle 7.50 i vigili del fuoco sono intervenuti con tre squadre per un sedare un incendio. Le squadre sono accorse nel reparto fonderia per spegnere le fiamme che si erano sprigionate per la fuoriuscita incontrollata di acciaio fuso da un contenitore. Investiti in pieno quattro operai: tre di loro sono gravi. Lo stabilimento è stato messo sotto controllo dai vigili del fuoco e dalle squadre di sicurezza interne.

Le vittime sono Marian Bratu, nato in Romania e residente a Cadoneghe, che è stato portato in elicottero al centro grandi ustionati di Cesena, Simone Vivian, nato a Dolo ma residente a Vigonovo, David Di Natale e Federic Gerard, nato in Francia e ora residente a Santa Maria di Sala, ricoverati all'ospedale di Padova. I loro colleghi sono in presidio fuori dall'azienda. Sull'accaduto stanno indagando i carabinieri.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata