Ostia, la manifestazione "Uniti per la legalità" contro la criminalità organizzata
La sindaca di Roma Virginia Raggi e i cittadini sono scesi in piazza a Ostia sotto lo slogan "Uniti per la legalità" contro la criminalità organizzata, dopo l'aggressione di qualche giorni fa ai danni di due giornalisti. I fatti risalgono a martedì: il giornalista Daniele Piervincenzi e il cameraman Edoardo Anselmi si recano presso la palestra della quale Roberto Spada è titolare, a Ostia, chiedono di lui e lo intervistano sugli esiti delle elezioni municipali e sui rapporti tra CasaPound e il clan Spada. L'uomo prima risponde con apparente calma, e anzi invita il giornalista a entrare e visitare la palestra. Quando tornano in strada la chiacchierata continua per pochi minuti, fino a che, improvvisamente, Spada sferra una testata al reporte fratturandogli il setto nasale.