Ostia, i cittadini in strada contro la mafia e violenze fasciste
(LaPresse) Circa mille persone hanno preso parte al corteo "contro la mafia e le violenze fasciste" a Ostia. La manifestazione è nata come reazione da parte di diverse istituzioni, movimenti e semplici cittadini, alla violenta aggressione subita dalla troupe del programma televisivo Nemo da parte di un componente del clan Spada. I partecipanti, seguendo l'organizzazione voluta dai promotori del Laboratorio Civico X di Don Franco De Donno, hanno sfilato fino a piazza Gasparri, nel cuore di Nuova Ostia. "Il paese ha bisogno di manifestazioni come questa", è il pensiero di una manifestante.