Oristano, anziano ucciso in casa con una spranga: caccia all'assassino

Nuoro, 1 nov. (LaPresse) - È caccia all'assassino di Giovanni Casula, il pensionato 69enne trovato morto ieri mattina nella sua abitazione di Paulilatino, in provincia di Oristano. L'autopsia verrà effettuata oggi, ma già ieri sera, dopo l'esame esterno sul cadavere, il medico legale ha fugato ogni dubbio sui motivi della morte. Casula è stato colpito più volte al capo e al viso con un oggetto contundente, molto probabilmente di metallo. In queste ore i carabinieri stanno cercando di dare un volto a chi ha voluto la morte del pensionato, che in passato ha avuto guai con la legge, ma ultimamente pare conducesse una vita senza particolari sussulti, tra la sua casa, dove viveva da solo, e un bar che era solito frequentare in paese. Ieri i militari hanno perquisito decine di abitazioni e ovili dei dintorni e interrogato diverse persone. Nessuna pista su un possibile movente al momento viene esclusa, sia che affondi in vicende passate, quando Casula faceva il servo pastore nelle campagne del nuorese, o in fatti più recenti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata