Ordine giornalisti Lazio solidale con Bonini per dimissioni su caso Farina

Roma, 9 ott. (LaPresse) - I consiglieri dell'Ordine dei giornalisti del Lazio esprimono solidarietà e appoggio a Carlo Bonini, inviato di Repubblica, e Pietro Suber, giornalista Mediaset, che hanno presentato nei giorni scorsi le dimissioni dal consiglio dell'Ordine dei giornalisti dopo il reintegro di Renato Farina e per la presenza di Giovanni Lucianelli nella Commissione di esame per giornalisti professionisti che sta attualmente tenendo la sua 118esima sessione.

"I consiglieri dell'Ordine dei giornalisti del Lazio - scrivono in una nota pubblicata ieri sul sito dell'ente -, solidali con i colleghi Carlo Bonini e Pietro Suber che il 7 ottobre scorso si sono dimessi dal Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti, manifestano accordo pieno con le loro motivazioni.

Pur nel rispetto dell'autonomia dei singoli enti, infatti, i consiglieri del Lazio valutano come molto grave la decisione dell'Ordine della Lombardia di riammettere Renato Farina, agente dei servizi segreti, nome in codice 'Betulla', nell'albo professionale dei giornalisti dal quale era stato radiato nel marzo 2007 per 'comportamento incompatibile con tutte le norme deontologiche della professione e per aver provocato un gravissimo discredito alla categoria'". I consiglieri dell'Odg laziale, si legge ancora nella nota, "invitano perciò i colleghi della Lombardia a eseguire un supplemento di istruttoria sul caso".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata