Omicidio Sacchi, legale Del Grosso: "Non voleva uccidere"

I due fermati non hanno risposto al Gip nell'interrogatorio di convalida

Si sono avvalsi entrambi della facoltà di non rispondere davanti al Gip, Paolo Pirino e Valerio Del Grosso. In carcere a Regina Coeli l'interrogatorio per la convalida del fermo per i due ventenni accusati di concorso in omicidio, rapina, detenzione e porto abusivo di armi, per la morte di Luca Sacchi, a Roma. "Non voleva uccidere", ha detto Alessandro Marcucci, il legale di Del Grosso, colui che avrebbe esploso il colpo di pistola che ha ucciso il 24enne.