Omicidio Sacchi, il legale della famiglia: "Noi parte civile, la droga non c'entra"

(LaPresse) "Qualsiasi sia la ricostruzione finale che gli inquirenti faranno, la famiglia Sacchi resta comunque una vittima di questa faccenda che nulla ha a che fare col traffico di droga che c’è a Roma". Queste le parole di Paolo Salice, legale della famiglia Sacchi, a margine della conferenza stampa convocata all’Hotel "Appia Park". "Un po’ di dubbi aleggiano su questa figura di Anastasiya che noi tutti speriamo si possano chiarire al più presto"