Omicidio Rostagno: confermato ergastolo a boss Virga, assolto killer
Il giornalista e sociologo ucciso il 26 settembre 1986 per aver svelato gli interessi di Cosa Nostra a Trapani

La corte d'assise di appello di Palermo ha confermato la condanna all'ergastolo per il boss Vincenzo Virga, accusato di essere il mandante dell'omicidio del giornalista e sociologo Mauro Rostagno, ucciso il 26 settembre 1986 a Lenzi di Valderice, nel Trapanese.

I giudici hanno invece assolto Vito Mazzara, accusato di essere l'esecutore materiale dell'omicidio. In primo grado era stato a sua volta condannato all'ergastolo. Rostagno sarebbe stato ucciso per aver svelato gli interessi di Cosa Nostra a Trapani.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata