Omicidio piccola Fortuna, la madre: Ergastolo per chi l'ha uccisa
Spero domani esca fuori tutta la verità. Raimondo e la compagna devono prendersi l'ergastolo

Domenica Guardato, la mamma di Fortuna, la piccola uccisa a Caivano (Napoli) nel 2014 e per cui domani inizia il processo nei confronti di Raimondo Caputo e della sua compagna, interviene a Pomeriggio 5: "Spero domani esca fuori tutta la verità. Raimondo e la compagna devono prendersi l'ergastolo, perché prima l'hanno violentata e poi l'hanno uccisa. Mia figlia aveva voglia di vivere, lo sapevo che non avrebbe mai potuto buttarsi giù dal balcone, anche se ho ancora il dubbio che non sia stata gettata. Mia figlia aveva a malapena un graffio, a differenza di Antonio Giglio".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata