Omicidio Molteni, arrestata la moglie e il commercialista
Svolta nelle indagini sull'assassinio dell'architetto in provincia di Como

Svolta nell'omicidio di Alfio Vittorio Molteni, l'architetto di 58 anni vittima di un agguato mortale sotto casa, a Carugo in provincia di Como, il 14 ottobre di un anno fa. I carabinieri di Como e del reparto Crimini violenti del Ros hanno arrestato la 45enne Daniela Rho, moglie di Molteni, e il commercialista della donna, il 49enne Alberto Brivio. I due sono accusati di omicidio aggravato, detenzione illegale e porto in luogo pubblico di pistola, danneggiamento e stalking.

LEGGI ANCHE Architetto Molteni ucciso per contrasti su affidamento figlie

I loro nomi si sommano a quelli delle altre dieci persone già finite in carcere negli ultimi mesi, ritenute essere gli esecutori materiali dell'omicidio e i fiancheggiatori. L'occ, eseguita alle prime ore del mattino, è stata emessa dal gip su richiesta della procura della Repubblica di Como. I particolari dell'operazione saranno resi noti alle 11 nel corso di una conferenza stampa in procura a Como, in Sala Biblioteca al sesto piano del tribunale della città.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata